Lavoro sociale, conflitto e violenza: come uscirne vivi (possibilmente …)

Riviste – Ultimi numeri
8 Luglio 2020
Nettuno d’Oro a Mons. Fiorenzo Facchini
9 Novembre 2020

Lavoro sociale, conflitto e violenza: come uscirne vivi (possibilmente …)

I due docenti del corso: Roberta Boccato, assistente sociale, mediatrice familiare e sociale - Massimo Puglisi, formatore, educatore professionale, mediatore dei conflitti sociale, penale, familiare e scolastico

Si è concluso da poco il corso Lavoro sociale, conflitto e violenza: come uscirne vivi (possibilmente …). – PROGRAMMA DETTAGLIATO

Il questionario di gradimento, somministrato a conclusione del Corso, ha evidenziato come eccellente e ottima la competenza e “la passione”, così è stata definita la competenza dei docenti, nella trattazione delle tematiche affrontate.

Molto apprezzata, e considerata un punto di forza del Corso, l’interazione tra i docenti e il gruppo dei partecipanti.

Molto interessante è stata definita, nelle risposte al questionario, la varietà dei materiali utilizzati (video – filmati – testi), come pure le esercitazioni pratiche e i lavori di gruppo.

Complessivamente sono state valutate positive la rilevanza e la ricaduta degli argomenti trattati sulle necessità di aggiornamento e sulla formazione continua degli operatori.

I corsisti sia di questa terza edizione del Corso, sia delle due edizioni precedenti, hanno espresso gradimento per un secondo livello di approfondimento che si propone per febbraio / marzo 2021.

Intendevi partecipare, ma non hai fatto in tempo a iscriverti? Effettua una preiscrizione alla quarta edizione del corso, compilando la scheda a QUESTO LINK