Corso di 2° livello su conflitto, violenza e lavoro sociale … con al centro la PERSONA

Lavoro sociale e sanitario, conflitto e violenza: come uscirne vivi (possibilmente…) – IV Edizione
14 Dicembre 2020
Enneagramma: mappa per un cammino di crescita
16 Dicembre 2020

Corso di 2° livello su conflitto, violenza e lavoro sociale … con al centro la PERSONA

Proponiamo un secondo livello di approfondimento suggerito dalle numerose richieste dei partecipanti ai corsi sulla gestione del conflitto con l’obiettivo di:

  • verificare a distanza di tempo i frutti maturati dal corso precedente;
  • approfondire, anche con l’esperienza umana e professionale maturata dal primo corso, le tematiche riguardanti la teoria del conflitto e la sua applicazione nel lavoro sociale proposte nel corso di I livello. Nello specifico verrà sviluppata la CNV di M. Rosenberg e i suoi effetti nella pratica quotidiana del lavoro nelle relazioni di aiuto;
  • supervisionare alcuni casi proposti dall’esperienza vissuta;
  • affrontare due tematiche:
    • su un piano organizzativo collegare il conflitto al “job burnout”, al “work engagement” e quindi al benessere e malessere lavorativo;
    • affrontare il tema dell’ansia in modo scientifico e con una chiave di lettura nuova e stimolante da parte di Cyrus Roustayan, psicoterapeuta e formatore in ISTDP (Intensive short-term dynamic psychotherapy), innovativo approccio psicologico. L’ansia è l’alleato inatteso nei programmi di cura di ultima generazione. Spesso sottovalutata da psichiatri, psicologi, educatori e insegnanti, l’ansia, anziché doverla abbattere con psicofarmaci come da tradizione, è l’autostrada verso la risoluzione di molti conflitti.

 

Programma

  • Martedì 9 Marzo, ore 9.00 – 14.00 – Follow up e analisi dei nuovi bisogni formativi emergenti; supervisione su casi di conflitto
  • Martedì 16 Marzo, ore 9.00 – 14.00 – La teoria dell’autodeterminazione; dal job burnout al work engagement
  • Martedì 23 Marzo, ore 9.00 – 14.00 – L’ansia: alleata inattesa
  • Martedì 30 Marzo, ore 9.00 – 14.00 – Comunicazione non violenta, sintesi degli apprendimenti e chiusura dei lavori

DESTINATARI: Partecipanti al corso di 1° livello su conflitto e lavoro sociale e sanitario

ACCREDITAMENTI

  • 15 crediti formativi e 5 crediti di natura deontologica per gli Assistenti sociali
  • 30 crediti ECM per il personale sanitario

QUOTA DI ISCRIZIONE: Euro 300 + IVA

ISCRIZIONI: E’ necessario compilare la scheda di iscrizione presente a QUESTO LINK

DOCENTI:

  • Roberta Boccato, assistente sociale, mediatrice familiare e sociale
  • Massimo Puglisi, formatore, educatore professionale, mediatore dei conflitti sociale, penale, familiare e scolastico
  • Cyrus Roustayan, Psicologo-Psicoterapeuta, docente presso il Centro Italiano Studio Sviluppo Psicoterapie A Breve Termine.

I corsi proposti per l'anno 2021 si svolgeranno in modalità online su piattaforma ZOOM.

I corsi sono impostati su una metodologia didattica interattiva con il gruppo, l'utilizzo di gruppi di lavoro (stanze) anche online, in modo da lavorare come gruppo cooperativo di apprendimento. Verranno utilizzati filmati, simulazioni e giochi interattivi.

Nel caso in cui la situazione sanitaria legata alla pandemia lo consentisse, verrà data la possibilità di partecipare anche in presenza presso la nostra sede.